lidia

Ostacolare la Troika (Mes)? Possibile, ma solo se si mette in discussione l’euro”. L. Undiemi

Non è più l’Europa a chiedercelo. Sono le organizzazioni finanziarie internazionali e l’Europa e gli Stati accettano di essere “delegittimati” di Alessandro Bianchi – Sono passati ormai tre anni da quando ha iniziato la sua battaglia per impedire che l’Italia  si legasse a trattati intergovernativi come il  MES – Meccanismo europeo di stabilità – ed

La Corte di Giustizia riaccende il dibattito: confermata la ”autonomia funzionale” e il requisito della “preesistenza” nell’art. 2112 c.c.

 Avv. Ernesto Cirillo e dott.ssa Lidia Undiemi 20 marzo 2014   Nel dibattito italiano, la sentenza della Corte di Giustizia Europea (Cgue – Sentenza 6 marzo 2014 – Causa C 458/12) – stimolata da un rinvio pregiudiziale del Tribunale di Trento in merito ad un caso di cessione di ramo di azienda, ex art. 2112

Un premier non dovrebbe chiedere il “permesso” per governare il paese

Personalismi a parte, pare abbastanza scontato che il probabile nuovo governo non realizzerà alcun cambio di rotta rispetto ai problemi strutturali che incatenano il paese, sia dal punto di vista economico che istituzionale. Questo, in un certo senso, lo conferma lo stesso Renzi quando, piuttosto che mettere in discussione la linea politica europea dell’austerità (salvataggi

Iacona Telecom 2

Iacona e gli “esternalizzati” Telecom: i politici non sono lo specchio del paese.

Si dice che la classe dirigente italiana sia lo specchio del paese. Probabilmente anche io sarei arrivata alla stessa conclusione se non avessi scelto di lottare in prima linea assieme a coloro che si sono ritrovati a difendere il posto di lavoro contro tutto e tutti. Mi sembra ieri, eppure sono passati circa otto anni

Locandina

Conferenza Università di Trieste “Le istituzioni finanziarie internazionali e la crisi”

Corso di Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Trieste Mercoledì 4 dicembre 2013 H. 10-12 AULA MAGNA Polo Universitario di Gorizia Via Alviano, 18 AFFERRARE PROTEO   LE ISTITUZIONI FINANZIARIE INTERNAZIONALI E LA CRISI Modera Prof. Pier Giorgio Gabassi Relatori Prof. Gian Luigi Cecchini

Altra vittoria contro le esternalizzazioni: importanti spunti di difesa!

In una recentissima sentenza della Corte di Appello di Napoli, n. 1238/2013, emerge un interessante orientamento della giurisprudenza del lavoro secondo cui la mancata cessione dei software di gestione dei servizi nell’ ambito del quale continuano ad operare i dipendenti ceduti non consente di qualificare il ramo di azienda trasferito ai sensi dell’ art. 2112

lidia-undiemi-e-luca-ciarrocca-signor-presidente-del-consiglio-mario-monti-basta-con-i-privilegi-di-casta-diciamo-no-all-esm-a-trasparenza-zero.aspx

Nuova Economia, obiettivo: “scardinare gli oligopoli”

Il nostro progetto è chiaro: bloccare e poi sanare il trasferimento del rischio d’impresa (bancario e industriale) a noi contribuenti. Opinione di Lidia Undiemi. ROMA (WSI) - Lidia Undiemi, dottore di ricerca in diritto dell’economia, già autrice di dossier e numerosi articoli riguardanti il mondo economico, ritorna a scrivere su Wall Street Italia per contribuire ad approfondire tematiche economiche

cropped-1.jpg

Il primo ministro Letta proclama lo Stato di eccezione. Cosa ci attende?

“Ciò che stiamo facendo è dovuto ad uno stato d’eccezione, mi lego a questo e al programma su cui il Parlamento ci ha dato la fiducia”, Enrico Letta, 5 giugno 2013. “Sovrano è chi decide sullo Stato di eccezione”, Carl Schmitth. Nel caos dell’inutilità di un confronto politico sconfortante e opportunamente offuscato dal chiasso ipocrita

esm-2-europa

Già tutto deciso: PD e PDL uniti per il governo dell’austerità targato MES/OMT

PD e PDL hanno già autorizzato 20 anni di austerità proposti da Mario Monti durante il precedente governo tecnico in nome e per conto dell’Europa. E’ tutto deciso, facciamocene una ragione prima che sia troppo tardi. Giusto qualche accenno. Da un lato i vincoli del Fiscal Compact, consolidatisi attraverso la riforma costituzionale del pareggio di

Locandina Palermo 23 genn 2013

Palermo: convegno di caratura internazionale per la presentazione del nuovo libro: “Democrazia vendesi”.

Autrice: Loreta Napoleoni Altri ospiti: Massimo Costa, Pierluigi Paoletti e Lidia Undiemi Palermo – Le associazioni Arcipelago Scec e Sicilia Stupor Mundi hanno organizzato per giorno 23 gennaio 2013 alle ore 16, presso l’aula magna “V. Li Donni” della facoltà di Economia dell’Università degli studi di Palermo, (Viale Delle Scienze / Via E. Basile) un

Cari lavoratori “da esternalizzare” del gruppo Monte dei Paschi: difendetevi.

In attesa di comprendere il concreto significato e l’utilità del termine “societarizzazione” vi invito a concentrarvi sulle conseguenze giuridicamente rilevanti del trasferimento di ramo d’azienda in cui sarete coinvolti, anche al fine di potere valutare l’ipotesi di ricorrere in giudizio contro le operazioni indesiderate. Avendo bene a mente la storia delle esternalizzazioni “all’italiana”, ritengo doveroso

Immagine

Incontriamoci: invito per i lavoratori di Milano, Trieste e Torino. Prossime esternalizzazioni ex art. 2112 e precariato nei call center.

Per difendersi occorre conoscere i propri diritti e le dinamiche che incidono sulla stabilità del proprio posto di lavoro, comprese quelle politiche. Sono ormai diversi anni che lottiamo sul campo contro cambiamenti aziendali che troppo spesso si traducono in gravi problemi occupazionali. Il principale campo di battaglia è quello delle multinazionali, alcune delle quali si

Grillo_ESM

Incredibile, a soli 18 anni “sfida” la politica. Intervista sul MES a Lidia Undiemi, Beppe Grillo, Elsa Fornero, Piero Fassino e Antonio Di Pietro.

Incredibile, fantastico, una ragazza di appena 18 anni decide di rompere il “silenzio” sul significato e sull’impatto degli accordi intergovernativi da cui dipende il futuro dell’Italia e dell’Europa intervistando alcuni big della politica – Beppe Grillo, Elsa Fornero, Piero Fassino e Antonio Di Pietro – preceduti da una mia intervistain cui spiego, in poche parole,

5ss

Le ragioni “tecniche” del mio voto al M5S Sicilia: la lettera al governo Monti.

I cittadini stanno disperatamente cercando un’alternativa a questo sistema di partiti che, da destra a sinistra, ha condotto il paese verso una crisi di dimensioni catastrofiche. Fin quando non si presentano opportunità di voto “fuori sistema”, la politica può tranquillamente vivere di “rendita”, e con essa le rispettive “tifoserie” giornalistiche. Il fattore scatenante del successo

Unicredit_ubisesternalizzazione

Italia e Germania: lavoratori uniti contro le decisioni del gruppo Unicredit

Sotto lo strato spesso e scuro del dibattito politico che vede il premier Monti e la cancelliera Merkel protagonisti dei rapporti fra Italia e Germania c’è un’altra Europa, una nuova forma di alleanza che dal basso verso l’alto tocca i nodi cruciali di una probabile rivoluzione culturale che attraverserà tutto il continente. Nel gruppo Unicredit

lidiaernesto

Call center Telecom e trasferimenti di lavoratori: il nostro supporto a vostra disposizione.

Secondo recenti comunicati sindacali, Telecom Italia sta attuando una serie di trasferimenti di lavoratori da un settore all’altro, ed in particolare verso i propri call center. Non è escluso che l’operazione sia finalizzata ad una successiva cessione di ramo d’azienda in favore di altre società, interne o addirittura esterne al gruppo. Non si hanno molte

cropped-1.jpg

Sostegno ai lavoratori del gruppo Unicredit contro le esternalizzazioni e le operazioni societarie che incidono sulla stabilità del posto di lavoro

Coperto da © Copyright di Lidia Undiemi Una volta in Italia, quando ancora si stava relativamente bene, c’era il datore di lavoro che coincideva con l’imprenditore che per condurre la propria attività agiva mediante un’unica società. Adesso abbiamo i manager, agiscono per conto di proprietari di quote di partecipazione in imprese gestite mediante una miriade

modifica_2112_esternalizzazioni_Lidia_Undiemi

Proteggere milioni di posti di lavoro dalle esternalizzazioni abusive: proposta Lidia Undiemi

Coperto da © Copyright INTRODUZIONE DEL DIRITTO DI OPPOSIZIONE PRIMA DEL TRASFERIMENTO E OBBLIGO DI INFORMAZIONE IN FAVORE DEI SINGOLI LAVORATORI Con l’attuale formulazione dell’art. 2112 c.c. i lavoratori possono essere trasferiti da una società all’altra senza il proprio consenso. Nonostante la norma sia stata emanata con l’intenzione di garantire il mantenimento dei diritti dei

europa_italia-pubblicita

La Troika pronta al commissariamento dell’Italia grazie ai partiti. Regioni a rischio austerità.

Coperto da © Copyright Tutti i partiti presenti in Parlamento, considerando irrilevanti i ripensamenti ininfluenti dell’ultimo momento, hanno servito su un piatto d’argento le politiche di austerità al governo Monti ed il salvataggio delle banche con i soldi dei cittadini. Secondo recentissime notizie di stampa (ANSA, 4 ottobre 2012), nella bozza della legge di attuazione

1_assistenza legale

Difendete il vostro lavoro. Il nostro supporto a vostra disposizione.

di Lidia Undiemi e Ernesto Maria Cirillo Contattateci all’indirizzo e-mail: crisiesoluzioni@gmail.com In Italia sono milioni i dipendenti a rischio di esternalizzazioni abusive. Dal punto di vista socio-economico il precariato in questo settore si manifesta prevalentemente in due modi differenti. L’utilizzo dei contratti a progetto, accompagnati da una drastica riduzione dei diritti e degli stipendi rispetto

ATU_Undiemi_De_Magistris_Tona

E’ in atto una riforma “occulta” della Giustizia? Quello che non vi dicono.

Coperto da © Copyright, compreso il dossier scaricabile in pdf. Da circa 4 anni conduco una battaglia sul campo contro il precariato e i rischi di “abusi” derivanti dalle privatizzazioni dell’informatica giudiziaria. Non meno importante il ruolo assunto da Finmeccanica riguardo al sistema delle intercettazioni. Su tale gigantesca questione regna il silenzio.  Spesso mi chiedo

SCARPINATO_SALVO

Sottoscriviamo la lettera di Roberto Scarpinato a Paolo Borsellino

Condivido pienamente l’iniziativa lanciata dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris a sostegno del procuratore generale Roberto Scarpinato, grande magistrato antimafia, finito nel “mirino” del CSM per le parole contenute nella lettera dedicata a Paolo Borsellino in occasione della cerimonia di commemorazione del 19 luglio scorso in via D’Amelio, organizzata dalla famiglia Borsellino e dal

suculiatrinacria_200_200

In Sicilia la Troika non è la benvenuta: non finiremo come la Grecia.

Gentile presidente del Consiglio, conosciamo già le gravi anomalie politiche e finanziarie che affliggono la nostra terra, e sappiamo anche che Bruxelles e il Fondo Monetario Internazionale intendono appropriasi della sovranità popolare nazionale e locale con accordi intergovernativi dalla dubbia legittimità costituzionale, visto anche l’imbarazzante “freno” che state subendo dalla Corte Costituzionale tedesca, di cui

Falcone

La Toscana interviene sulla politica europea contro l’austerità. Scelto il 23 maggio per ricordare il significato del sacrificio di Giovanni Falcone.

La Toscana interviene sulla politica europea contro l’austerità. Scelto il 23 maggio per ricordare il significato del sacrificio di Giovanni Falcone nella lotta alla mafia dei “colletti bianchi”. Su proposta dei consiglieri regionali Locci e Staccioli, colleghi da diverse parti d’Italia presenteranno la mozione sul MES ispirata al lavoro di Lidia Undiemi. Promuoveremo in politica

Lidia_Undiemi_callcenter

Esternalizzazione dei lavoratori Fastweb in favore di Visiant Next

di Lidia Undiemi in collaborazione con Teresa Strambelli (per ulteriori informazioni e/o per un’assistenza scrivete a li.undiemi@gmail) In Italia le esternalizzazioni rappresentano una grande piaga sociale, dal settore pubblico a quello privato una quantità enorme di lavoratori perdono il posto o vivono in condizioni di costante precarietà a causa di scelte organizzative che si sono

esm-2-europa

Lidia Undiemi: stop all’Esm, la battaglia sbarca in Toscana

COMUNICATO STAMPA “Stop all’Esm, la battaglia interregionale sbarca in Toscana” Mercoledì 23 maggio i consiglieri Locci e Staccioli presentano la mozione contro l’istituzione di un organismo internazionale che gestisca il Fondo Salva-Stati Conferenza stampa con l’economista Lidia Undiemi e alcuni consiglieri delle Regioni Veneto, Marche e Basilicata “Fermiamo la deriva tecnocratica della politica italiana ed

lidia-undiemi-e-luca-ciarrocca-signor-presidente-del-consiglio-mario-monti-basta-con-i-privilegi-di-casta-diciamo-no-all-esm-a-trasparenza-zero.aspx

Europa, nuovo piano Marshall: dalla follia di quali dittatori dobbiamo ricostruire?

Di Lidia Undiemi. La guerra scatenata dal “governo della finanza” non è ancora finita. Ma perche’ nessuno spiega ai cittadini chi è il nemico e come sconfiggerlo piuttosto che continuare ad indebitarli? CLICCA QUI PER VISUALIZZARE L’ARTICOLO Vi prego di leggere con attenzione questo articolo e di condividerlo il più possibile. Nonostante la grande stanchezza

waalstreet

Svolta nella ‘guerra del debito’: crollerà la trama speculativa?

Non è di eurobonds o di spread che ha bisogno l’Europa, occorrono scelte politiche mirate a proteggere l’economia reale e lo Stato sociale dall’aggressione finanziaria. Continua a leggere su: http://www.wallstreetitalia.com/article/1367128/politica-economica/svolta-nella-guerra-del-debito-crollera-la-trama-speculativa.aspx    Invia l’articolo in formato PDF   

PF-austerity_1633013c

E’ sufficiente un ripensamento dell’ultimo momendo dopo tanta complicità?

Clamoroso ripensamento di Italia dei Valori. Nonostante alcuni suoi esponenti abbiano proposto, assieme ad altri parlamentari, il progetto di legge per l’introduzione del pareggio di bilancio in Costituzione, il partito fa marcia indietro votando contro la modifica. Ciò è avvenuto a seguito delle numerose proteste sollevate da gran parte della società “attiva”, indiscutibile fonte primaria

europa_italia-pubblicita

Di Pietro e Orlando, confessate ai cittadini il vostro appoggio al “governo della finanza”. Mi dimetto dai miei incarichi in IDV.

Raccontate la verità, gli italiani hanno il diritto di sapere che Italia dei Valori sta appoggiando, soprattutto con il proprio silenzio, la proposta del governo Monti di trasferire 125 miliardi di euro (minimo) ad una organizzazione finanziaria intergovernativa, l’ESM, ambiguamente definita “fondo salva-stati”, che, fra immunità, esenzioni, condoni ed altri privilegi, si propone di concedere

strategia-della-tensione

L’idea politica più diffusa per uscire dalla crisi? La promozione della “guerra fra poveri”.

L’attacco all’art. 18 è privo di fondamento, e intanto la finanza speculativa mantiene la regia dell’economia nazionale … Lo chiamano ‘’dualismo di sistema’’, un’espressione che fa sentire importanti, salvo poi scoprire che si tratta di un modo elegante per sostenere che le difficoltà lavorative che affliggono milioni di precari italiani dipendono dal raggiunto benessere di

Lidia Undiemi

Progetto politico contro le esternalizzazioni abusive: introduzione

Già da parecchi anni, ormai, le politiche di esternalizzazione hanno precarizzato i posti di lavoro di centinaia di migliaia di persone, con effetti devastanti sulle loro condizioni di vita. Nell’ambito della espansione della grande crisi economica e sociale, un ruolo determinante è stato certamente assunto dalla frenetica corsa alle cessioni di attività e all’esecuzione dei

Top Lidia Undiemi