Tag Archives: renzi

Undiemi, intervento Omnibus La7: reversibilità e ipocrisia del governo che toglie i diritti e si occupa di povertà

Undiemi, intervento Omnibus La7: reversibilità e ipocrisia del governo che toglie i diritti e si occupa di povertà

Di seguito il video del mio ultimo intervento alla trasmissione Omnibus La7, per discutere della proposta del governo di intervenire sulle pensioni di reversibilità. Il disegno di legge delega  “per il contrasto alla povertà, il riordino delle prestazioni e del sistema degli interventi e dei servizi sociali“ (scusate l’imprecisione “proposta”) prevede un riordino delle prestazioni

Undiemi alla trasmissione Omnibus: democrazia e conflitto di classe le vere sfide per l’Europa

Vi invito ad ascoltare gli interventi degli ospiti a Omnibus La7 su “Il dieselgate tocca l’Europa e (forse) l’Italia”. Ho posto l’attenzione sulla crisi di Democrazia in Europa, sull’attacco del Governo ai diritti dei lavoratori e sul fatto che le manovre previste dal DEF sono sottoposte all’approvazione da parte dell’UE, che facendo leva sul rispetto

Lo “storico” intervento del magistrato R. Scarpinato contro le oligarchie finanziarie.

Fonte: L’Antidiplomatico. “Il Ricatto dei mercati”, sostiene Scarpinato, costituisce « un manuale di resistenza civile contro la cecità indotta del potere ». “La Troika è una proiezione istituzionale di oligarchie finanziarie globali, le cui politiche vengono spacciate come soluzioni tecniche” Vi offriamo, per gentile concessione di Lidia Undiemi, il video di presentazione de “Il Ricatto

Cari lavoratori dipendenti, siete voi il “bersaglio” delle cd. riforme. Job Act e altro.

di Ernesto Maria Cirillo e Lidia Undiemi Il D.L. n. 34 del 20 marzo 2014 fa sorgere molti dubbi, innanzitutto sulla sua reale portata innovativa o, come oramai da un ventennio è di moda dire, “riformista”. E’ dal 2003, dalla Legge Biagi, che il Legislatore, periodicamente, ma sistematicamente, mette mano ai contratti cd. flessibili, meglio

Un premier non dovrebbe chiedere il “permesso” per governare il paese

Personalismi a parte, pare abbastanza scontato che il probabile nuovo governo non realizzerà alcun cambio di rotta rispetto ai problemi strutturali che incatenano il paese, sia dal punto di vista economico che istituzionale. Questo, in un certo senso, lo conferma lo stesso Renzi quando, piuttosto che mettere in discussione la linea politica europea dell’austerità (salvataggi

Top
Lidia Undiemi