Tag Archives: Progetto politico contro le esternalizzazioni abusive

Progetto politico contro le esternalizzazioni abusive: introduzione

Progetto politico contro le esternalizzazioni abusive: introduzione

Già da parecchi anni, ormai, le politiche di esternalizzazione hanno precarizzato i posti di lavoro di centinaia di migliaia di persone, con effetti devastanti sulle loro condizioni di vita. Nell’ambito della espansione della grande crisi economica e sociale, un ruolo determinante è stato certamente assunto dalla frenetica corsa alle cessioni di attività e all’esecuzione dei

Come orientarsi fra i meccanismi di precarizzazione del lavoro nei call center

Il precariato e la vita nei call center!!! Analisi della realtà in questo ambito lavorativo, effettuata dalla Dott.ssa Lidia Undiemi! Lunedì 6 dicembre alle ore 21.30 presso la sede del Movimento 5 Stelle Palermo – via Sampolo, 56    Invia l’articolo in formato PDF   

Io lo avevo detto fin da subito nel 2007 a cosa avrebbe portato la cessione dei dipendenti Vodafone!

SEMPRE ESTERNALIZZAZIONI!!! IL PIU’ GRANDE PROBLEMA DEL LAVORO IN ITALIA OGGI! CHI NE PARLA? Chi tutela i dipendenti Vodafone? Il NO dei lavoratori esternalizzati all’accordo Omnitel-Comdata: azioni legali come principale forma di autotutela Le evidenti ipocrisie dell’ipotesi di accordo sulla cessione del ramo d’azienda tra la Vodafone Italia e la Comdata Care spingeranno i lavoratori

Domani su www.radio100passi.net alle ore 17.00 la trasmissione “Che fine faranno i lavoratori Telecom”?

Esternalizzazioni, vendita colossale di immobili, contratti di solidarietà e mobilità…cosa resterà della più grande società di telecomunicazioni in Italia?Intervista in diretta ai lavoratori e ai rappresentanti dei piccoli azionisti. Non mancate e divulgate! 24 ottobre 2010    Invia l’articolo in formato PDF   

Lunedì 18 ottobre alle ore 17.00 su www.radio100passi.net approfondimenti sulla legge “Ammazza Giustizia del Lavoro”

Le trasmissioni finalmente partiranno lunedì prossimo! Intanto parliamo della legge AMMAZZA GIUSTIZIA DEL LAVORO che lunedì e martedì sarà discussa alla camera per l’approvazione definitiva! Presenterò anche delle tante vertenze che stanno segnando il declino di questo paese (Telecom, ATU, Verbalizzatori, interinali Ministeri interni, Fiat di Pomigliano, Numonyx, Sat, Eutelia, call center di commesse Wind,

Idee, progetti e vertenze nel progetto politico contro le esternalizzazioni abusive_Lidia Undiemi

Nell’attesa del libro “Un piano nazionale per il lavoro” di Italia dei Valori (cartaceo e in PDF), che contiene il progetto politico contro le estenalizzazioni abusive, vi invio un estratto con alcune vertenze: Telecom (compresa SSC), i precari della Giustizia, Agile (ex) Eutelia, Numonyx, SAT e Fiat di Pomigliano. Il libro contiene anche tutte le

Anticamera della presentazione del progetto politico contro le esternalizzazioni abusive

Diritti riservati all’autore per quanto riguarda l’uso politico dei lavori. Battere Berlusconi e governare l’Italia per risolvere i problemi del paese. Lo hanno detto in molti. Ciò che non è chiaro è come intendano farlo. Di certo non si può chiedere agli italiani di andare al voto fidandosi delle solite e mai mantenute generiche promesse:

OMNIA NETWORK: 150 Lavoratori rischiano il posto

Riporto al link sottostante quanto pubblicato sul portale dell’Unione Sindacale di Base del settore delle Telecomunicazioni. L’esternalizzazione dei lavoratori Omnia Network è un altro caso incredibile di gioco di “scatole cinesi”. A pagare, ovviamente, sempre i lavoratori. Spetta alla politica fermare tali meccanismi. E’ arrivato il momento di addentrarsi nell’oscuro mondo dei call center, guardare

Ecco perché Marchionne non potrebbe attuare il trasferimento verso la newco per escludere la Fiom.

Per i lavoratori, per la pubblica amministrazione e per la collettività in generale il “Gruppo di società” è come la Padania: non esiste. Bisogna spiegare, poi, a chi giustifica l’atteggiamento di Marchionne sostenendo che un’impresa può stabilirsi dove lo ritiene opportuno(v. Berlusconi), che le attività della Fiat sono state mantenute con i soldi dei lavoratori

Il business della precarietà nel regno del Ministero della (In)Giustizia: la situazione dei verbalizzatori in Italia.

I verbalizzatori operanti presso i tribunali d’Italia, così come i lavoratori precari e disoccupati dell’Assistenza Tecnica Unificata (ATU), sono costretti a subire una condizione di costante precarietà e talvolta perdita definitiva del posto di lavoro, a causa del solito dannoso sistema di appalti costituiti prevalentemente da prestazioni di lavoro, con il rischio che si tratti

Top Lidia Undiemi