Evento allo Steri: il fallimento della politica e l’ascesa del capitalismo finanziario

Giorno 23 settembre alle ore 18.00 – al Complesso Monumentale dello Steri di Palermo – si terrà un incontro per discutere sulle evoluzioni dell’attuale crisi economica e politica che sta colpendo l’Italia e l’Europa intera. L’incontro rappresenta una importante occasione per coloro che intendono comprendere le trasformazioni in atto e come queste incideranno sul futuro del Paese.

Nino Amadore, noto giornalista de Il Sole 24 Ore, discuterà con Lidia Undiemi, dottore di ricerca in diritto dell’economia, dell’indagine contenuta nel libro “Il ricatto dei mercati”, con cui l’autrice fornisce un’analisi ricca di riflessioni utilizzando un modello di indagine inedito per svelare gli ingranaggi della crisi: l’uso sapiente del diritto nei sistemi economici e nei processi di ristrutturazione del potere che rappresentano una grande sfida non soltanto per gli economisti ma anche per gli operatori del diritto.

L’evento è organizzato da Angela Fundarò Mattarella, presidente dell’Inner Wheel Club di Palermo, e patrocinato dall’Università degli Studi di Palermo, con i saluti del rettore Roberto Lagalla.

  Interventi:

Lidia Undiemi, autrice de “Il ricatto dei mercati” (prefazione di Roberto Scarpinato)

Nino amadore, giornalista de Il Sole 24 Ore

Angela Fundarò Mattarella, presidente dell’Inner Wheel Club di Palermo

Roberto Lagalla, rettore dell’Università degli Studi di Palermo

locandina evento Steri Undiemi

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

About the Author

Lidia Undiemi
Esperta in materia di tutela dei lavoratori nelle trasformazioni di impresa. Dottore di ricerca in Diritto dell'Economia, dei Trasporti e dell'Ambiente. Titolo conseguito presso l'Università degli Studi di Palermo nell'aprile del 2010. Caporedattore della rivista scientifica di Diritto dell'Economia, dei Trasporti e dell'Ambiente - GIURETA (www.giureta.unipa.it). Attualmente non ho alcun incarico all'Università di Palermo, continuo comunque ad impegnare gran parte del mio tempo in studi giuridici ed economici. Per tale ragione, preferisco essere definita semplicemente studiosa di diritto ed economia. Ho realizzato un progetto scientifico e politico contro la crisi dell'economia reale e dei posti di lavoro causata dalla speculazione finanziaria. Il mio impegno politico gratuito in difesa dei lavoratori e contro la speculazione è iniziato nel 2008 (parallelamente al corso di dottore di ricerca) e finirà soltanto quando tale piaga sociale sarà eliminata. La ricerca e la conoscenza sono le "armi democratiche" più temute dai tiranni.

Be the first to comment on "Evento allo Steri: il fallimento della politica e l’ascesa del capitalismo finanziario"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


quattordici − dieci =