Una occasione importante per discutere del futuro del paese

Giorno 7 novembre alle 18,00 alla Feltrinelli di Palermo si terrà la presentazione del libro “Il ricatto dei mercati” di Lidia Undiemi.

Oltre l’autrice interverranno:

  • il Procuratore Generale di Palermo, Roberto Scarpinato;
  • un giuslavorista in prima linea nella gestione di grandi vertenze, avv. Ernesto Maria Cirillo;
  • un giornalista di Milano Finanza, Antonio Giordano.

Dal tema della sovranità dello Stato nell’ambito della crisi europea a quello delle trasformazioni del mondo del lavoro nel nuovo capitalismo finanziario, il dibattitto sarà una occasione per rendere accessibile al cittadino “comune” il sapere necessario per comprendere le complesse alchimie attraverso cui vengono decise le sorti di milioni di cittadini.

Quali saranno, inoltre, le nuove sfide per la magistratura italiana nell’evoluzione del quadro istituzionale, economico  finanziario nazionale e internazionale? E cosa dovrebbero fare i sindacati per tutelare i lavoratori nel contesto di una economia sempre più globalizzata? Cosa c’entra l’Europa?

L’autrice proporrà alcuni interventi politici mediante cui potere operare un effettivo ritorno all’economia reale e alla tutela del lavoro contro la deriva del capitalismo finanziario.

 

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

About the Author

Lidia Undiemi
Esperta in materia di tutela dei lavoratori nelle trasformazioni di impresa. Dottore di ricerca in Diritto dell'Economia, dei Trasporti e dell'Ambiente. Titolo conseguito presso l'Università degli Studi di Palermo nell'aprile del 2010. Caporedattore della rivista scientifica di Diritto dell'Economia, dei Trasporti e dell'Ambiente - GIURETA (www.giureta.unipa.it). Attualmente non ho alcun incarico all'Università di Palermo, continuo comunque ad impegnare gran parte del mio tempo in studi giuridici ed economici. Per tale ragione, preferisco essere definita semplicemente studiosa di diritto ed economia. Ho realizzato un progetto scientifico e politico contro la crisi dell'economia reale e dei posti di lavoro causata dalla speculazione finanziaria. Il mio impegno politico gratuito in difesa dei lavoratori e contro la speculazione è iniziato nel 2008 (parallelamente al corso di dottore di ricerca) e finirà soltanto quando tale piaga sociale sarà eliminata. La ricerca e la conoscenza sono le "armi democratiche" più temute dai tiranni.

Be the first to comment on "Una occasione importante per discutere del futuro del paese"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


16 + 19 =