Questa è l’antimafia della Scorta Civica: difendere i magistrati dalla criminalità organizzata. Il passato non possiamo cambiarlo e la Giustizia prima o poi arriverà per tutti, ne sono sicura. Il modo migliore per ricordare chi ha perso la vita nella lotta alla criminalità organizzata è quello di difendere i loro successori e noi stessi da questo inesorabile degrado sociale.
Ciascuno di noi rappresenta, in modo uguale e senza alcuna distinzione, un tassello fondamentale dei movimenti e delle associazioni antimafia, e ciò significa che dobbiamo essere tutti presenti affinchè il contrasto alla mafia possa diventare reale ed efficace.
Adesso arrivano le vacanze, stiamo attenti a non abbassare la guardia.
Un abbraccio a tutti,
Lidia

27 luglio 2010